5
11

Cinque trucchi per illuminare bene una stanza

Sappiamo bene quanto sia importante illuminare correttamente le stanze di casa, poiché da questo dipende in via diretta il miglioramento della qualità della vita nell’appartamento e il livello di accoglienza di quest’ultimo. Ecco perché, soprattutto durante la fase progettuale quando ancora è tutto da decidere, si deve passare in rassegna la destinazione d’uso di ciascuna stanza in modo tale da calibrare l’illuminazione più appropriata. 

1 La luce naturale è preziosa

La prima cosa da fare è riuscire a valorizzare la luce naturale in ingresso nelle stanze. E questo a prescindere dal fatto che l’abitazione si trovi magari in una posizione sfavorevole per quanto riguarda l’esposizione alla luce del sole. A certe ore del giorno, infatti, entrerà comunque della luce per un po’ di tempo: occorre farne tesoro. In che modo? Optata per tende di colore chiaro e non eccessivamente pesanti. Se la stanza è di per sé poco luminosa sono vietati anche i tappeti scuri

2 Illuminazione diretta e illuminazione indiretta

Ci sono sostanzialmente due stili di illuminotecnica che è possibile mettere in pratica quando si tratta di rendere accoglienti le stanze di casa. Da un lato troviamo l’illuminazione diretta, dove appunto le luci si diffondono senza incontrare ostacoli in tutto l’ambiente, e dall’altro l’illuminazione indiretta che per sua essenza è più soffusa poiché gioca con i rimbalzi della luce su arredi, pianti e controsoffitti. 

3 Utilizzare lampade e lampadari

Per rendere una stanza buia sempre perfettamente illuminata la cosa migliore da fare sarà posizionare più punti luce: almeno tre. Il riferimento è nello specifico al lampadario, che avrà il compito principale e sarà chiamato – anche da solo – a creare una certa atmosfera, in più si potranno installare delle applique lateralmente nella stanza e una lampada da terra o da tavolo. I lampadari spesso sono vere e proprie opere d’arte in grado di cambiare l’aspetto e la percezione di una stanza, come quelli di Sogni di Cristallo

4 Inserire gli specchi per giocare sulle grandezze

Nel caso in cui la stanza da illuminare sia di ridotte dimensioni, si potrà ricorrere a un escamotage molto intelligente. L’inserimento di specchi – sia dalle linee moderne che vintage o classiche – consentirà infatti di giocare sulla percezione dei volumi, amplificando la sensazione di grandezza. Naturalmente dovranno essere posizionati in punti strategici della stanza: sapranno donare profondità all’ambiente, illuminandolo di conseguenza grazie ai riflessi. 

5 Prendersi cura dell’aspetto dei corridoi

E’ molto importante prendersi cura di tutte le stanze, compreso naturalmente il corridoio. Che è chiamato a guidare, specie quando fa sera, sia gli abitanti della casa che gli ospiti nel percorso che conduce da un ambiente all’altro. Lampade a sospensioni e plafoniere ma soprattutto strisce Led lungo i battiscopa contribuiranno ad alzare l’asticella del comfort di queste stanze sui generis (specie se lunghe e strette). Posizionare oggetti metallici e riflettenti sulle superfici sarà un’altra buona idea, visto che in questo modo l’ambiente sarà più scintillante grazie ai dettagli lucidi e alle decorazioni. 

Show Comments

No Responses Yet

Leave a Reply

I accept the Privacy Policy