4
31

Come scegliere una scala per il tuo soppalco

Va detto che le scale sono un elemento molto importante di connessione verticale tra gli ambienti e possono avere conformazioni e caratteristiche molto differenti tra di loro.

Possono cambiare nella forma, nel materiale e anche da quelli che sono i diversi aspetti statici.

Le scale possono restare racchiuse in un vano scala o possono essere a giorno, quindi fondamentali per l’arredamento di una casa. Quelle poste a vista sono molto belle in ambienti molto grandi e servono a mettere in connessione due piani che si trovano ad altezze differenti.

Quelle per il soppalco servono per congiungere questo spazio costruito proprio per mancanza di spazio nell’appartamento con la stanza pù in basso.

Il soppalco può essere inserito già nella costruzione della casa o può ricarvarsi anche dopo come ripostiglio, studio, camera da letto sempre che le Norme Tecniche Comunali trovino che altezze e superfici della casa corrispondano ai parametri regolamentati.

Forse ti interessa: La migliore scala retrattile: ecco la nostra scelta

Come deve essere la scala del soppalco?

La scala di un soppalco è a vista ed è un elemento fondamentale di arredo, meglio se fatta produttori italiani che usano prodotti italiani al 100 per 100 come Scale Italian Fashion Stairs. Una scala così va disegnata e realizzata con tutti gli accorgimenti e i dettagli che servono per personalizzare davvero uno spazio. Infatti va sempre tenuto in conto l’ingombro, proprio a secondo di quello che è lo spazio che abbiamo sarà bene scegliere la conformazione nello spazio della scala che può essere:

  • a C
  • a L
  • a sviluppo lineare
  • a chiocciola

Queste scelte sono svariate, quindi, e devono essere costruite grazie a un progettista che ha bene in mente cosa voglia fare in quella stanza per non ingombrare, appunto, troppo lo spazio della stanza di sotto.

Questo tipo di scala può essere acquistata già prefabbricata o può essere realizzata in loco con materiali, struttura e dettagli che sono stati pensati proprio per quel tipo di spazio, di arredamento e di casa.

Va detto, infatti, che la cosa più interessante di arredare una casa è proprio quella per cui la maggior parte delle aziende ha un carnet di scelte molto differenti in stile e materiali che possano, ovviamente, adattarsi perfettamente all’arredamento che abbiamo scelto per la casa.

Senza mai dimenticare che stiamo parlando di scelte personali ma, al tempo stesso, di scelte semplici e leggere per non appesantire una stanza che ha già un soppalco a vista.

Le nostre case hanno degli spazi limitati, non ci sono più le case di una volta molto grandi. E proprio per questo lo spazio va sfruttato, serenamente, anche in verticale.

Un soppalco può ospitare uno studio molto ben attrezzato (io stesso lavoravo in una stanza soppalcata dotata di tutto) o una splendida camera da letto per una coppia giovane che ha proprio voglia di vivere la propria casa in tutto e per tutto.

E voi come vi immaginate le scale per il vostro soppalco?

Le volete in legno o in alluminio?

Più sottili e a chiocciola o più larghe e più ingombranti?

Ogni scelta merita rispetto, si varia dal gusto al budget molto facilmente, fortunatamente.

Show Comments

No Responses Yet

Leave a Reply