Per la tua casa in città oppure nella tua abitazione estiva, il deumidificatore portatile è l’ideale per far respirare la tua dimora in modo giusto. Un elettrodomestico casalingo per tutta la famiglia, lui è silenzioso, facile da usare, elegante esteticamente, non ti abbandona mai.

Deumidificatore portatile con le sue forme cubiche o di un parallelepipedo

Il deumidificatore portatile è un caro alleato per la tua quotidianità lui sa svolgere in suo lavoro in maniera impeccabile, in commercio l’ho possiamo trovare in varie forme, ma i modelli più venduti sono gli deumidificatori portatili a forme cubica, o di parallelepipedo.

Logicamente le forme si diversificano in base a chi le fabbrica, come ogni stilista di moda firma i suoi capi, anche in questo campo abbiamo i creatori che firmano i deumidificatori portatili, dando i loro gusti personali ma cercando di soddisfare i gusti dei loro clienti.

In passato i deumidificatori portatili in vendita si trovavano squadrati, erano spartani, un pochino squallidi, oggi invece nel momento che vogliamo acquistare questa “macchina” abbiamo solo il problema di quale dobbiamo prendere e di che ditta fidarci. Gli ultimi modelli usciti sul mercato sono ancora più raffinati dalle tonalità di colori lucidi e luminosi, tra cui vi ricordo il tradizionale colore bianco, oppure il nuovo colore viola, l’elegante deumidificatore portatile con un cerchio in oro e poi ancora blu, celeste argento. Di sicuro potete abbinare questo piccolo robot allo stile d’arredamento della vostra casa.

SaleBestseller No. 3
SaleBestseller No. 4
De'Longhi DDS25 Deumidificatore, 30 l/24h, Bianco
  • Voltaggio/F...
  • Umidità...
  • Portata d'...
  • Elementi...
  • Gas...
SaleBestseller No. 5
SaleBestseller No. 8
Argoclima Dry Digit 17 Deumidificatore, Bianco
  • Tecnologia...
  • Livello di...
  • Funzionamen...
  • Consumo...
  • Controllo...
SaleBestseller No. 9
Argoclima Dry Digit 13 Deumidificatore, Bianco
  • Tecnologia...
  • Livello di...
  • Funzionamen...
  • Consumo...
  • Controllo...
SaleBestseller No. 10
De’Longhi Tasciugo DEX 16 Deumidificatore, Blu
  • Grazie...
  • Il suo...
  • Progettato...
  • Il...

Da cosa è formato un deumidificatore portatile?

Un deumidificatore portatile ha come mansione di diminuire l’umidità che si trova nell’aria in quasi tutte le abitazioni, e di conseguenza il nostro corpo può avere solo dei benefici.

Un deumidificatore è ideato da 5 parti basilari che sono: il motore che lo fa lavorare, il circuito frigorifero dove fluisce il gas, l’evaporatore con cui è reintrodotta l’aria nell’ambiente, la ventola e alla fine il gas refrigerante, somigliante a quello attuale dei frigoriferi. Le caratteristiche che diversificano il deumidificatore portatile dalle altre tipologie sono due: la prima e che è stato realizzato per portarselo dappertutto, ed è più produttivo paragonato ad un deumidificatore sali.

Il deumidificatore a sale, apro e chiudo parentesi, è appropriato soltanto per piccoli ambienti come per esempio ripostigli, guardaroba a muro o camere dalle superficie minuscole. Si potrebbe adoperare anche in casa ma solo se l’habitat non è molto umido. Eventualmente del deumidificatore a sale approfondirò il tema in un altro articolo.

Quale sarà il deumidificatore portatile perfetto?

Mi dispiace deludervi, ma un deumidificatore portatile perfetto non esiste, ma puoi scegliere fra tutti i modelli di deumidificatori ciò che potrà essere quello giusto per le tue esigenze. Ciascuno di noi ha una specifiche ed esigenze diverse, quindi umidità nell’aria diversa. Ti consiglio una cosa prima, di decidere per il migliore deumidificatore portatile che oggi si trova in vendita, anche in rete, dovreste considerare tutte le tue esigenze ed cominciare la l’indagine da qui.

Un deumidificatore portatile nella stanza del neonato

La troppa umidità in casa permette la composizione di muffe e funghi, che producono la crescita di batteri e di acari, questi sono cause d’infezioni e di infiammazioni; mentre se l’area nella tua abitazione è molto secca, il respiro diventa più difficile, il corpo trasuda di più con l’eventualità che si corre anche il rischio di disidratarsi, con la conseguenza delle mucose del naso e della gola che si seccano e dando spazio a problemi di allergie.

Un neonato non può sicuramente vivere in un’ambiente simile poiché con un tasso di alta o bassa umidità può creare solo dei danni al piccino, in effetti un eccessivo aumento di temperatura è imprudente per il bebè, dal momento che può portare ad una sudorazione eccessiva che potrebbe essere la causa di “morte in culla”, prodotta da una privazione di liquidi corporei. Mentre un freddo troppo umido fa in ogni caso soffrire piccolino.

Vi starete chiedendo… allora quale sarà la soluzione? La soluzione è avere un deumidificatore portatile nella stanza del vostro bambino per verificare il tasso umidità e realizzare per lui un clima sano. Il livello di umidità ideale è compreso fra il 45% e il 55% e la condizione termica ideale da conservare in casa è di circa 20 gradi d’inverno mentre di 23/25 gradi nel periodo primaverile oppure estivo.

Un deumidificatore portatile per asciugare il bucato

Il clima non promette nulla di buono, pioggia vento, freddo e il bucato sta lì sempre, il contenitore dei panni sporchi fra un poco scoppia. Lo so questo è un grande problema di noi donne, quando il tempo è sempre piovoso ed con un grande tasso di umidità ci avviliamo…ma il bucato va lavato. Vi starete domandando: “Si ok laviamo il bucato, ma poi come l’asciughiamo con questo inverno umidissimo”?

Mi piace questa vostra domanda ed ecco che cercherò di rispondervi in modo giusto…spero. Chi non possiede una asciugatrice non si deve scoraggiare, ma tranquillamente può adoperare il deumidificatore portatile.

Sicuramente in casa possedete uno stendi-biancheria, dove casomai di solito ci stendete i panni piccoli, ma ora sarà lui che vi aiuterà…come? Con il vostro deumidificatore portatile organizzate una stanza dove sarà possibile riempiere il vostro stendino di tutto il bucato lavato, posizionate il deumidificatore portatile nella stessa camera dove avete steso il bucato, ed il problema è risolto, le camice, le felpe, gli slip e tutti i vestiti saranno asciugati in poco tempo senza che vi preoccupate dell’umidità.

Come optare per un deumidificatore portatile

Ogni deumidificatore portatile ha le sue caratteristiche, infatti questa macchina ha due modi per rimuovere l’acqua all’interno di un deumidificatore: la prima modalità è attraverso il tubo di scarico oppure la seconda maniera è lo svuotamento del serbatoio. Ogni modello ha delle funzioni differenti, devi pensare solo qual è la giusta per la tua dimora e per il tuo nucleo famigliare.

Sei ancora indeciso su che deumidificatore portatile devi prediligere?

Be’… potresti dare un occhio anche al nostro sito online dove vi sono descritte, in modo dettagliato, tutte le caratteristiche degli deumidificatori portatili.

Quando avrai deciso di quale deumidificatore portatile dovrà entrare in casa tua, leggi bene la portata “che in un deumidificatore portatile arriva ad un massimo di 20 litri” considerando in questo modo anche il grado di rumore che può fare l’apparecchio. Leggere l’etichetta energetica che ti dirà quanto andrai a consumare con deumidificatore portatile.

Funzioni in più per avere un deumidificatore portatile autonomo

Diversi deumidificatori portatili posseggono dei programmi di funzione con accensione e spegnimento autonomo, il timer. L’igrometro, permette al deumidificatore portatile di rimuovere l’umidità dall’aria in casa vostra con più precisione, in breve sarai tu a stabilire le impostazioni. l moderni deumidificatori portatile vi consentono d’impostare la percentuale di umidezza voluta, basta posizionare le impostazioni e la macchina funziona da sola.