23

Le migliori 8 chitarre acustiche per principianti a prezzi imbattibili

Quante cose sappiamo sulle chitarre acustiche?

Suppongo che da principianti ci sia molto poco da comprendere se non una forte passione per la musica e la voglia di imparare a suonare uno strumento.

Proprio per questo abbiamo voglia di presentarvi 8 chitarre acustiche, di differenti marche, che siano davvero incredibili per i prezzi imbattibili a cui vengono vendute.

Ma andiamo con calma e cerchiamo prima di capire cosa siano le chitarre acustiche, così saremo più preparati all’acquisto.

Che cos’è una chitarra acustica?

Le chitarre acustiche sono chitarre che non richiedono l’amplificazione elettrica e questo è il primo dato di fatto. Questi strumenti producono suoni con un corpo cavo che amplifica le vibrazioni delle corde, diciamo che sono molto simili ai primi strumenti a corda che sono nati nell’antichità.

In pratica, le chitarre acustiche sono chitarre che non hanno bisogno di essere collegate a nessun tipo di alimentazione.

Le chitarre elettriche sono diverse dalle chitarre acustiche in quanto richiedono l’amplificazione attraverso un’unità separata chiamata amplificatore, anche perché non serve solo la corrente elettrica. Serve che ci sia un’alimentazione con una cassa che dia voce a quelle corde.

Non c’è una risposta giusta o sbagliata quando si sceglie tra una chitarra elettrica e acustica; è solo una preferenza personale di suono e idi gusto musicale. Un grande vantaggio delle chitarre acustiche è che non hanno bisogno di un amplificatore, una presa elettrica o cavi per riprodurre e produrre suoni.

Esistono, tuttavia, chitarre acustiche con “pickup” installati all’interno della cavità corporea.

I pickup consentono alla chitarra di essere collegata e amplificata, ma queste chitarre sono in genere ancora chiamate acustiche ma acustiche elettrificate.

Le chitarre acustiche con pickup non sono necessarie (o appropriate) per i principianti, e sono quasi esclusivamente utilizzate nelle esibizioni dal vivo.

Come deve essere una chitarra acustica per principianti

migliori chitarre acustiche principianti

Le chitarre acustiche devono “mantenere” un suono solido per lungo tempo

Quando acquisti una chitarra acustica per nuovi musicisti e studenti, sorge una domanda che può essere molto interessante.

Le chitarre acustiche, soprattutto quelle più economiche, possono essere acquisti rischiosi a causa della loro tendenza a diventare meno suonabili nel tempo.

È una lotta tra lo spendere poco e avere la possibilità di suonare a lungo.

Spendere i tuoi soldi per una chitarra con un prezzo basso può sembrare sufficiente per un nuovo musicista ma in realtà probabilmente stai solo rimandando, e di poco, un acquisto più importante che dovrai fare di lì a qualche tempo.

Oltre a problemi di durata, le chitarre più economiche sono più difficili da suonare.

Piccole differenze e incongruenze nella costruzione di una chitarra più economica possono fare un mondo di differenza quando la si suona.

Quando le corde sono troppo difficili da premere sulla tastiera, gli studenti (in particolare i bambini) possono diventare molto scoraggiati e rapidamente andare via con le dita doloranti e nessuna voglia di continuare a studiare.

Ciò può essere dovuto a vari fattori che devono rimanere di buon livello se vogliamo che una chitarra suoni e che un principiante abbia voglia di continuare a suonare senza farsi male e senza pensare che sia troppo difficile farlo.

I migliori prezzi per le chitarre acustiche

Mondolista ha scoperto che le chitarre che costano circa 100 euro o meno tendono a mostrare grossi problemi di qualità.

Di solito, i colli di queste chitarre più economiche si deformano nel tempo a causa della scarsa fabbricazione o della scarsa qualità del legno.

Questo leggero cambiamento nel bilanciamento generale della chitarra, come il legno sbagliato. può avere un effetto significativo sulla sua duttilità. Va anche detto che ci sono delle eccezioni e ci sono delle case di produzione di chitarre che fanno delle chitarre economiche di buon livello.

Il legno scelto è una disamina da fare importantissima perché il legno ha proprietà dinamiche, il che significa che una chitarra si espande e si contrae con i cambiamenti di tempo, umidità e temperatura (proprio come farebbe un albero).

È importante investire in una chitarra costruita pensando a questi fattori. Anche se una chitarra può suonare bene al primo acquisto, non è una garanzia che le cose non cambino nel tempo, proprio perché un legno non buono non avrà la stessa durata di una chitarra in legno pregiato.

Quindi, dovresti investire in uno strumento che difficilmente cambierà significativamente nel corso degli anni. Sebbene sia difficile prevedere il cambiamento del legno in lunghi periodi di tempo, possiamo dedurre molte cose prendendo la chitarra e esaminandola bene prima di acquistarla.

Ogni pezzo di legno è diverso e il legno di qualità con una produzione solida ha un prezzo più alto, quindi una chitarra buona non costerà pochissimo.

Non è un caso, infatti, che le migliori chitarre mantengano anche la loro struttura e il loro equilibrio migliori di tutte le altre.

Che cosa significa tutto questo?

In definitiva, vale la pena spendere un po ‘di soldi per del legno di qualità e una costruzione solida anche nella chitarra di un principiante.

Tuttavia, se questo non ti sembra giusto e non hai voglia di spendere chissà quanti soldi ti presenteremo un paio di chitarra per marca che possono fare al caso tuo e che non sono affatto delle brutte chitarre, anzi sono delle chitarre molto dignitose.

Chitarre acustiche Yamaha

1. Yamaha F310 Chitarra Acustica, Naturale

Sale
Yamaha F310 Chitarra Acustica, Naturale
  • Tavola armonica in abete e collo in acero
  • Tastiera e ponte in palissandro
  • Lati e retro in meranti
  • Finitura Naturale

Questo è un esempio di un’ottima chitarra acustica, di una delle case più famose al mondo per quanto riguarda gli strumenti musicali, che è costituita da un mix di legno tutto naturale. In pratica abbiamo la tavola armonica in abete e il collo in acero, poi c’è la tastiera con il ponte in palissandro e i lati e il retro in meranti. Sound solido e ben bilanciato, ha delle recensioni ottime che dicono che è la migliore chitarra acustica che si possa trovare nella fascia di prezzo che va sui 150 euro.

2. Yamaha FX370C Cutaway Chitarra Elettroacustica, Marrone Tabaco

Sale
Yamaha FX370C Cutaway Chitarra Elettroacustica, Marrone Tabaco
  • Chitarra elettro-acustica
  • Pickup: System 58, 1-Way Piezo
  • Materiale: Top (Abete); Fondo, Fasce e Manico (Nato); Tastiera e ponte (Palissandro)
  • Meccaniche: Cromate

In questo caso abbiamo a che fare con una chitarra acustica con il pickup che costa 100 euro in più, circa 250 euro. La chitarra ha il top di abete, poi il fondo, le fasce e il manico di nato e il ponte di palissandro. Questa chitarra, se si leggono le recensioni, ha un suono molto potente e ha una discreta qualità. Stiamo, infatti, parlando anche in questo caso di un oggetto che viene considerato molto valido e che per il prezzo che costa riesce a dare una bella mano a tutti coloro che hanno voglia di avvicinarsi alla musica con uno strumento un filo più professionale e che faccia il suo dovere fino alla fine.

Chitarre acustiche Fender

1. Fender, CD-60S, All Mahogani, Chitarra acustica

Se si parla di Fender si parla di storia della musica e anche se Fender è un marchio più famoso per chitarre elettriche va detto che la qualità resta molto alta anche in quelle che sono le chitarre acustiche. E in questo caso abbiamo una chitarra in mogano e palissandro che è davvero capace di un suono molto profondo e tiene molto bene l’accordatura, cosa che di certo non è da non tenere in considerazione, soprattutto per una chitarra che costa poco più di 160 euro. Un consiglio: cambiate subito le corde con delle corde migliori.

2. Fender FA-125 – Chitarra acustica, finitura naturale

Fender FA-125 - Chitarra acustica, finitura naturale
  • Fondo del corpo: mogano laminato.
  • Finitura del corpo: lucida.
  • Materiale del corpo: tavola armonica in abete laminato, fondo e fasce in mogano laminato.
  • Forma del corpo: dreadnought.
  • Fasce del corpo: mogano laminato.

Anche in questo caso Fender mantiene molto alta la qualità di questa chitarra che è veramente pazzesca e a un prezzo ancora più basso della precedente. Parliamo di una chitarra che ha il fondo del corpo in mogano laminato, la tavola armonica in abete laminato e una finitura lucida che la rende molto bella da vedere e più resistente ai cambiamenti della temperatura. Fender, anche in questo caso, riesce a restare, in maniera più evidente, a uno standard di qualità davvero molto alto.

Chitarre acustiche Eko

1. Chitarra acustica elettrificata Eko Ranger CW EQ Brown Sunburst VAN-3L

Chitarra acustica elettrificata Eko Ranger CW EQ Brown Sunburst VAN-3L
  • Versione entry level della Ranger Vintage con spalla mancante. Tavola in abete laminato, fasce e fondo in linden. Adatto a chi fa il primo passo nel mondo della chitarra acustica.
  • Codice Prodotto: B2_0171773

Questa è un’altra di quelle chitarre con il pickup che si possono usare elettrificandole ed è in legno di palissandro che permette alla chitarra di avere un sound molto cavernoso, quindi di avere un profondità di note che non è affatto riscontrabile sempre. Costa circa 130 euro e dobbiamo dire che è una di quelle chitarre che viene, davvero, consigliata per chi ha voglia di iniziare a suonare una chitarra che non sia classica.

2. Eko Ranger 6 BLK chitarra acustica nera folk tavola in abete

Eko Ranger 6 BLK chitarra acustica nera folk tavola in abete
  • Truss rod Doppia azione Tastiera Palissandro Segnatasti Puntini Numero di tasti 20 Meccaniche Diecast Ponte Palissandro
  • Scala 651 mm Capottasto Plastica Selletta del ponte Plastica Binding del manico Bianco Binding Body Multistrato Preamplificatore No
  • Rosetta EKO standard Fondo Linden Fasce Linden Attacco del manico Manico incollato Manico Betulla Forma del manico EKO C profile
  • Colore / Finitura Black / Gloss
  • Modello Ranger 6 Black Forma del corpo Dreadnought Tavola Abete

Questa, fino ad ora, è la scelta meno costosa, infatti questa è una chitarra che costa poco più di 100 euro. Eko ha regalato negli anni un sacco di modelli ma dobbiamo dire che la Ranger è il modello di chitarra più venduta tra tutti i principianti, non c’è nulla da dire. Questa è una chitarra da battaglia, è in palissandro, con la tavola in abete, ed è indistruttibile, è una di quelle chitarre, davvero buone, che possiamo portarci sulla spiaggia senza avere timore che si possa rovinare. Ha un suono molto confortevole ed è una chitarra robusta, cosa molto intelligente per chi non ha ancora la manualità giusta per suonare al meglio.

Chitarre acustiche Ibanez

1. Ibanez V50NJP-NT Chitarra, Naturale

Sale
Ibanez V50NJP-NT Chitarra, Naturale
  • Jam Pack
  • Con Borsa
  • Con Accessori

Quando si parla di Ibanez si parla della storia delle chitarre classiche ed acustiche con una bella scelta anche di chitarre elettriche (il modello più famoso è certamente la replica della chitarra di Steve Vai, professionista virtuoso dello strumento). Questa chitarra qui è “la chitarra” e costa circa 100 euro. E va detto che è perfetta per chi ha voglia di iniziare perché viene inviata a casa con tutta una serie di accessori, tra cui il blocca tasto e la tracolla che non possono non fare piacere a un neofita che non ha nulla a casa per suonare la chitarra e che pensa che non ci sia un modo migliore per iniziare che avere un kit con cui avere cura del proprio strumento. Ovviamente, anche in questo caso, sarebbe meglio cambiare le corde iniziali con delle corde migliori, così che il suono possa essere ancora più profondo.

2. IBANEZ – Chitarra acustica elettrificata a spalla mancante

IBANEZ - Chitarra acustica elettrificata a spalla mancante
  • Enter Your numero di modello per rendere Sure QUESTO per
  • SUL RETRO / lati: Mogano
  • COSTRUZIONE/ACUSTICO: laminato
  • CUTAWAY: YES
  • dimensioni: 4/4

Quando mi hanno chiesto di scrivere questo articolo, fin dall’inizio ho pensato alla mia di chitarra che costa circa 300 euro ma che non posso non consigliare in questa carrellata di chitarre acustiche che rendono la vita di una persona, di un principiante, parecchio felice.

E ci tengo a parlare di questa chitarra anche perché ha più di 15 anni e in 15 anni l’ho sempre suonata con grande felicità, che è una cosa che dovrebbe farci rendere conto della bellezza dello strumento o meno.

Questa è una chitarra tutta in mogano e il legno regge bene la botta del tempo e anche di qualche concerto, restando sempre lucida e con un manico e delle chiavi che mantengono una leggerezza e una dinamicità che mi colpisce sempre molto.

Il suono è dolce ma al tempo stesso limpido e profondo e la chitarra mantiene una leggerezza anche se ha un pickup che la elettrifica e ha delle pile che possono essere inserite per accordare la chitarra direttamente seguendo l’accordatore inserito sul fianco. Un ottimo prodotto, che resiste agli anni con grande classe.

Scegliere una chitarra, soprattutto se non si hanno punti di riferimento, si è principianti e non si sa cosa comprare può essere molto difficile. E proprio per questo trovo che sia molto interessante fare degli articoli del genere che siano ricchi di informazioni e che possano dare, a coloro che ne hanno voglia, tutte le notizie che servono per comprare l’oggetto che faccia proprio al caso nostro.

Va detto che grazie al web la scelta delle chitarre è molto più vasta ed è molto più facile districarsi tra quelle che sono le offerte che, grazie alla distribuzione mondiale, sono molte di più. Una volta si entrava nel negozio di strumenti musicali e ci si accontentava della scelta fatta dal negoziante.

Adesso si ha la possibilità di comprare il modello che si vuole a dei prezzi decisamente più bassi del normale. Quindi abbiate sempre un po’ di pazienza, non pensiate che un prodotto economico sia per forza buono ma non immaginate neppure, per forza, che un modello che costa poco sia scadente.

Bisogna informarsi e poi si potrà scegliere, in libertà, il modello che più ci sembra essere quello giusto per noi o per il nostro bambino.

Show Comments

No Responses Yet

Leave a Reply