4
359

Il mio deumidificatore non funziona; ecco perché

Dopo vari anni hai un problema con il tuo deumidificatore?

Bè… puoi capitare che il tuo adorato elettrodomestico qualche volta fa i capricci l’importante è cercare di risolvere il tuo problema. Le cause possono essere tante, vedi un poco se nel mio articolo trovi la soluzione giusta per aggiustare il tuo deumidificatore.

Primo controllare la spina del tuo deumidificatore

Prima cosa se il tuo deumidificatore non funziona controlla la spina, tante volte si viene presi dal panico ed non si pensa che l’elettrodomestico non parte per un problema di corrente. Se questo è il problema basta sostituire la spina vecchia con una nuova.

Controllare la scatola elettrica

Un altro motivo per cui il deumidificatore non funziona può essere la scatola elettrica, quindi bisogna verificare che il deumidificatore sia allacciato ad una presa di corrente, e controllare che i pulsanti siano sistemati in modo corretto. Ad esempio se l’interruttore è saltato su OFF, si deve rimetterlo su ON.

Il deumidificatore potrebbe avere la ventola rotta

Altro problema che può dare il deumidificatore riguarda il cattivo funzionamento, potrebbe essere la ventola che fa i capricci. Essa potrebbe non girare e di conseguenza non assorbire umidità, oppure può succedere che una o più pale della ventola si sono curvate, quindi sarà opportuno provvedere nel cambiare la ventola prima che questa danneggi altre parti del vostro deumidificatore.

Il deumidificatore perde acqua

Se il tuo deumidificatore perde acqua questo inconveniente lo si può riparare senza chiamare il tecnico. Quando questo apparecchio perde acqua la soluzione giusta è rimuovere l’accumulo di polvere che tappa il foro di sgocciolamento, che conduce l’acqua alla vaschetta. Se nel percorso che fa l’acqua trova la sua strada chiusa… tappata è normale che il liquido percorre la strada sbagliata ed di conseguenza cola per terra.

Il telecomando del deumidificatore non funziona?

Se si schiacciano i pulsanti telecomando e il display non modifica mai le indicazioni, allora vuol dire che il telecomando va aggiustato oppure si devono sostituire le pile. Buona regola è di ricordare di togliere le batterie al telecomando quando non si adopera per lunghi periodi, poiché si può formare dell’ossido oppure possono nascere delle sostanze chimiche che fuori escono dalle batterie.

Il deumidificatore non funziona per problemi di pulizia

I componenti del deumidificatore hanno bisogno d’essere puliti altrimenti il vostro elettrodomestico potrebbe non funzionare, ….anche per questa ragione. Gli interventi di pulizia devono essere realizzati sempre dopo aver tolto dalla corrente elettrica la spina.

Il filtro dell’aria, che si trova in tutti i deumidificatori, lo troviamo posizionato dietro una griglia, che una volta levata ci permette lo sganciamento. Il filtro si trova nella parti avanti del condensatore in questo modo evita che la polvere lo raggiunga.

La pulizia si deve effettuare ogni mese, per stare tranquilli, in quanto un ammassamento di polvere, produce una barriera che frena in parte il passaggio dell’aria e perciò riduce le funzioni del deumidificatore oppure in casi estremi rende la sua azione nulla.

Il filtro va lavato con l’aiuto di una aspirapolvere oppure si può lavare con acqua tiepida non superiore ai 40° C, come sapone possiamo utilizzare un detergente neutro. Voglio ricordarvi che prima di rimettere al suo posto il filtro, questo d’essere lasciato asciugare per bene, non va lasciato tuttavia al sole, ma fuori al balcone all’ombra.

Centro assistenza

Dopo tutti questi piccoli suggerimenti se il vostro deumidificatore ancora non funziona, bè mi spiace, ma credo che dovete chiamare al centro assistenza, di solito il numero di soccorso per riapre qualsiasi elettrodomestico lo possiamo trovare sul libretto.

Show Comments

No Responses Yet

Leave a Reply